NOTE SULL'ASTROMETRIA

Note sul Gruppo Italiano Astrometristi



Il Gruppo Italiano Astrometristi (G.I.A.) raccoglie e coordina gli osservatori amatoriali che operano nello specifico settore dell'astrometria.
Le riunioni del gruppo che si tenevano con cadenza regolare sono tuttora sospese.
Per diretta ammissione del compianto Brian Marsden, direttore del Minor Planet Center di Cambridge, MA (U.S.A.), negli anni '90 l'astrometria amatoriale in Italia aveva raggiunto un livello paragonabile a quello dell'attivissimo gruppo giapponese, in quanto a scoperte ed attività osservativa.
Per facilitare i contatti tra i soci del G.I.A. è attiva una mailing list.

Chi volesse saperne di più sulle metodologie osservative usate dagli osservatori appartenenti al GIA potra' trovare in linea alcuni manuali: nel sito del Minor Planet Center di Cambridge si puo' consultare il manuale preparato dalla I.A.U. (in inglese); ottimo e' inoltre il materiale fotometrico pubblicato dal GAD (Gruppo Astronomia Digitale).
Alcune monografie in italiano preparate al Grange Obs. sui temi legati all'astrometria sono altresi' disponibili sulla homepage di questo sito (sulla sinistra).




G.I.A. '95
Foto di gruppo del G.I.A. alla riunione del 22/4/95 a Farra d'Isonzo (GO): il nono in piedi da sinistra (con la maglietta azzurra) è Gareth Williams, che lavora al Minor Planet Center di Cambridge, MA.



Torna alla prima pagina